للاطلاع على هذه الصفحة بالعربية، الرجاء النقر هنا

Bu sayfayı Türkçe görüntülemek için buraya tıklayın

Che cos'è?

Attualmente il Sostegno linguistico Online Erasmus+ (Online Linguistic Support, OLS) offre corsi di lingua online in ceco, danese, tedesco, greco, inglese, spagnolo, francese, italiano, neerlandese, polacco, portoghese e svedese a studenti universitari, studenti dell'istruzione e formazione professionale e giovani volontari che partecipano al programma Erasmus+. La Commissione europea ha deciso di estendere il servizio a circa 100 000 rifugiati nell'arco di 3 anni, su base volontaria e gratuita.
L'OLS può essere usato in qualsiasi momento da un computer, un tablet o uno smartphone dotato di connessione Internet. I corsi di lingua OLS comprendono una serie di moduli autogestiti su argomenti riguardanti diverse aree linguistiche, oltre che attività interattive di "live coaching" (MOOC online — ossia corsi online aperti e di massa — classi online e forum).

Perché viene offerto questo servizio?

Alla luce dell'attuale crisi migratoria l'obiettivo di questa iniziativa è affiancare gli sforzi compiuti dagli Stati membri dell'UE per integrare i rifugiati nei sistemi di istruzione e formazione in Europa, e garantire lo sviluppo delle loro competenze.

Chi può beneficiarne?

L'OLS può essere messo a disposizione dei rifugiati ai sensi della seguente definizione:
"Nel contesto dell'UE, per 'rifugiato' si intende un cittadino di un paese terzo il quale, per il timore fondato di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, opinione politica o appartenenza ad un determinato gruppo sociale, si trova fuori dal paese di cui ha la cittadinanza e non può o, a causa di tale timore, non vuole avvalersi della protezione di detto paese, oppure apolide che si trova fuori dal paese nel quale aveva precedentemente la dimora abituale per le stesse ragioni succitate e non può o, a causa di siffatto timore, non vuole farvi ritorno, e al quale non si applica l'articolo 12 (Esclusione) della direttiva 2004/83/CE."
Rientrano in questa definizione gli individui che hanno già ottenuto lo status di rifugiato dopo aver presentato una domanda di asilo, gli individui che hanno ottenuto una decisione di asilo favorevole con riconoscimento dello status di rifugiato, protezione temporanea/sussidiaria o protezione umanitaria, e i richiedenti asilo, senza limiti di età.

Come funziona?

La partecipazione all'iniziativa è volontaria. Nei paesi partecipanti l'accesso all'OLS è concesso ai rifugiati che desiderano migliorare la propria conoscenza di una delle lingue disponibili nell'OLS (ceco, danese, tedesco, greco, inglese, spagnolo, francese, italiano, neerlandese, polacco, portoghese e svedese) da un'istituzione/organizzazione beneficiaria Erasmus+ che ha deciso di aderire all'iniziativa. Tra le organizzazioni si annoverano università, organizzazioni dell'istruzione e della formazione professionale, ONG, organizzazioni giovanili, associazioni della società civile, ecc.
I rifugiati possono decidere di seguire un corso di lingua OLS in una qualsiasi delle lingue disponibili. Spetta all'istituzione/organizzazione beneficiaria precisare questa scelta nell'OLS, in base ai bisogni del rifugiato e ai livelli disponibili per le varie lingue.
Dopo aver ricevuto l'e-mail di invito a registrarsi all'OLS, i rifugiati devono innanzitutto sostenere un test di valutazione finalizzato a stabilire l'attuale livello di conoscenza della lingua in questione. Una volta terminato il test, possono accedere al corso di lingua (se disponibile al livello richiesto) per una durata massima di 13 mesi. I corsi di lingua tedesca, inglese, spagnola, francese, italiana e neerlandese sono disponibili dal livello A1 al livello C2 QCER. I corsi di lingua ceca, danese, greca, polacca e svedese sono offerti al livello A1, mentre il corso di lingua portoghese è disponibile fino al livello B2. Al termine del corso, i partecipanti possono scaricare un attestato di partecipazione e, se lo desiderano, sostenere un secondo test di valutazione atto a misurare i progressi compiuti. Il secondo test di valutazione non è obbligatorio.
Le organizzazioni/istituzioni partecipanti concedono ai rifugiati l'accesso al corso di lingua OLS in base alle richieste ricevute e nei limiti del numero di licenze OLS disponibili.
Un limitato numero di licenze OLS è disponibile anche per gli operatori che sono direttamente in contatto con i rifugiati, per accompagnarli, sostenerli e guidarli attraverso il processo OLS.
Le organizzazioni partecipanti possono mettere a disposizione dei rifugiati computer o altri strumenti informatici; ciò tuttavia non rappresenta un obbligo. È possibile accedere all'OLS online mediante qualsiasi strumento dotato di un browser e di una connessione Internet.
I rifugiati non incorreranno in alcuna spesa in relazione all'accesso al corso di lingua OLS.

Chi può partecipare?

  • Rifugiati
  • Organizzazioni a sostegno dei rifugiati
  • Istituzioni/organizzazioni beneficiarie Erasmus+

Modalità di partecipazione

Contattate l'agenzia nazionale del vostro paese per ulteriori informazioni su come partecipare.

Find out more

Domande più frequenti per istituzioni/organizzazioni beneficiarie Erasmus+ [EN]

Iniziative Erasmus+ per l'istruzione superiore intese ad assistere i rifugiati

Iniziative Erasmus+ per l'istruzione scolastica, l'istruzione e la formazione professionale e l'educazione degli adulti intese ad assistere i rifugiati